Vai al contenuto
Informazioni
  • Benvenuti su ALIR!
  • Milano Games Week
  • se ci sei avvisaci!
  • Altre info sezione Eventi!

andreacw

Founder

andreacw last won the day on Settembre 12

andreacw had the most liked content!

Reputazione Forum

1.972 Simbolo di Altis

Su andreacw

  • Rank
    Smile!

Informazioni sull'utente

  • Sesso:
    Maschio
  • Sono di:
    Milano
  • Nickname
    Corrente
  • Gang/Fazione
    Polizia di Altis

Visite recenti

4.391 visite nel profilo
  1. Quanto pensi di essere un'aereo!

    E ti schianti sulla pista..
  2. Salve cittadino!

    @EVAndrea_01
  3. Ingaggio in centro città

  4. L'ultimo arresto del Questore Parra

    @Parra
  5. Primo Piano

  6. Mezzo mariello

  7. Ciao Andreacw io ho solo veterano invece dovrei essere super donatore ;)

     

    Ciao a presto ;)

    1. andreacw

      andreacw

      Risolvo appena posso, grazie della segnalazione

  8. Regolamento staff

    1.1 Le decisioni dello staff sono definitive. 1.2 Insultare, offendere, denigrare lo staff non è tollerato, sarà punito in base alla gravità. 1.3 Durante le attività amministrative in gioco, lo staff indosserà la divisa "Simil-tron". Quando la indossano, non considerateli, non interagite con loro. Se necessario interagiranno loro per primi, solo in quella circostanza siete autorizzati ad interrompere il roleplay per rispondere. 1.4 Durante il servizio, un amministratore non teleporta, spawna oggetti o regala denaro al fine di avvantaggiare gli utenti, in caso venga scoperto verrà rimosso. 1.5 - E' severamente vietato spammare, disturbare o contattare lo staff per funzioni di gioco al di fuori delle aree adeguate (ts e forum), salvo sua personale autorizzazione. (Es. Contattare l'admin su fb per un rimborso o peggio chiamarlo al cellulare personale)
  9. Regolamento forum

    1.1 - Buon senso, si richiede un comportamento adulto nelle nostre piattaforme, non si crea flame, non ci si rinomina per deridere altri gruppi/utenti, non si scrivono insulti, etc. Il provvedimento verrà preso dallo staff seguendo l'iter di provvedimenti standard (Ban 3/5/7/30/perma). 1.2 - L'utilizzo di un avatar o di un nome discutibile potrebbe provocare un ammonimento/blocco dalla piattaforma in base alla gravità. 1.3 La creazione di thread con l'intenzione di flame o di incitazione all'odio, bullismo nei confronti di altri non sarà tollerata e può portare a punti di avvertimento o un ban. 1.4 L'appello al permaban e le richieste di Unban/ban sono aperte per lasciare ai soggetti informati dei fatti la possibilità di esporli, chi non fa parte di quella vicenda NON deve intervenire, pena un'avvertimento di 5 punti.
  10. Regolamento teamspeak 3

    1.1 L'utilizzo di modificatori vocali e/o altri apparati volti al disturbo degli altri giocatori non è tollerato nei canali pubblici. Chiunque verrà segnalato riceverà un ammonimento dallo staff, alla successiva lamentela o se all'intervento dello staff non disattiva il programma verrà permabannato dal TeamSpeak. 1.2 La musica è tollerata solo nel canale ad essa riservato. Chiunque la utilizzi nei canali pubblici, dopo essere stato segnalato, riceverà un'ammonimento dallo staff e alla successiva lamentela si procederà al permaban dal TeamSpeak. 1.3 Il caricamento di immagini/avatar deplorevoli, volti a prendere in giro altri gruppi o lo staff verranno rimossi direttamente dallo staff, se alla rimozione l'utente ricarica la stessa foto verrà kikkato, se prosegue seguirà l'iter di provvedimenti standard (Ban 3/5/7/30/perma). 1.4 Buon senso, si richiede un comportamento adulto nelle nostre piattaforme, non si crea flame, non ci si rinomina per deridere altri gruppi/utenti, non si scrivono insulti, etc. Il provvedimento verrà preso dallo staff seguendo l'iter di provvedimenti standard (Ban 3/5/7/30/perma). 1.5 Fingersi membri dello staff entrando nei canali sfruttando la mancata visibilità del ts durante il gioco degli altri utenti presenti nella stanza, verrà punito con un permaban istantaneo ed inappellabile.
  11. 2 anni di ALIR

    until
    Festeggiamo i 2 anni di attività!
  12. Regolamento Gang

    1.1 Tutte le gang sono obbligate a definire il proprio role play, presentandolo pubblicamente sul forum di ALIR. La presentazione dovrà contenere: il background narrativo, le linee guida e le regole della gang. Si richiede originalità, coerenza ed una regolamentazione ben definita. La presentazione sarà poi approvata, modificata o respinta dall’amministrazione. 1.2 Le gang non ufficiali possono intraprendere alleanze durante un’azione, purché sussista un valido motivo role play ed un interesse comune. 1.3 Le gang ufficiali, durante un’azione, non possono intraprendere alleanze con altri gruppi organizzati di qualsiasi tipo. Le eccezioni a questa regola vengono però definite nelle presentazioni role play di ciascuna gang ufficiale. Queste dovranno essere coerenti con il background narrativo scelto ed approvate dall’amministrazione. 1.4 Durante un’azione, gang diverse non possono mai stare nello stesso canale Team Speak. 1.5 Si potrà avere un massimo di 20 giocatori nella propria gang. 1.6 Gli appartenenti ad una gang dovranno obbligatoriamente porre la tag prima del proprio nome.
  13. Regolamento generale

    INFRAZIONI PUNITE CON UN BAN TEMPORANEO DI 3 GIORNI CONDOTTA 1.1 L'utilizzo di linguaggi volgari e/o offensivi attraverso qualsiasi canale di comunicazione esistente e utilizzabile in gioco, altresì compreso TeamSpeak 3. 1.2 Lo spam continuo e volontario volto a disturbare il gioco di tutti ed in ogni sua forma su side chat anche vocale. 1.3 Uscire dal gioco o andare in lobby durante un’azione in cui sei coinvolto. 1.4 Rientrare in un’azione dopo esser morti e respawnati (vale anche per il respawn in basi protette da No Fire Zone) o se soccorsi da medici. 1.5 "Trolling" fuori luogo e fuori RP, soprattutto se non corrisposto. 1.6 Appostarsi nei pressi del carcere prima che il detenuto venga effettivamente arrestato al fine di facilitarne l'evasione. 1.7 Fuggire dagli HQ della Polizia, quando si è sottoposti a fermo, prima che gli agenti concludano le proprie prassi RP. 1.8 Commettere qualsiasi tipo di illecito ai danni di un altro giocatore mentre quest’ultimo sta utilizzando un ATM. 1.9 Infrangere il regolamento in risposta ad una violazione di quest’ultimo, ai tuoi danni, da parte di un altro giocatore. 1.10 Uccidere i medici, ovvero players che prodigano il proprio RP al servizio dell'altrui, oppure derubarli dei propri mezzi d'Istituto o beni personali sono considerate azioni vigliacche e dannose per la stessa comunità, poiché il loro gioco è a beneficio di chiunque. Possedere, appropriarsi illegalmente o vendere oggetti esclusivi della suddetta fazione. RDM - VDM 1.11 Utilizzare un veicolo o velivolo di qualsiasi natura per arrecare danno indiscriminato ed immotivato verso altri veicoli o velivoli, o per investire intenzionalmente altri giocatori (Vehicle Death Match). 1.12 Sparare inutilmente, causare tumulti e sommosse, rapinare sconsideratamente, avere atteggiamenti ostili oltre il ragionevole, approfittarsi dei giocatori inesperti nella città di spawn di Kavala. 1.13 Uccidere immotivatamente e deliberatamente al di fuori delle "zone calde", ovvero nelle prossimità degli spacciatori, campi di raccolta delle risorse illegali, vendita uranio,vendita tartarughe, vendita tungsteno e dei ricettatori o l'area in cui si sta svolgendo una qualsiasi azione, senza che ci sia stata un'effettiva interazione fra i players ed un motivo di ingaggio valido e reale, ovvero compiere un'azione di Random Death Matching (RDM). ALT+F4 E RESPAWN 1.14 Chiudere la sessione di Arma III in corso attraverso la pressione contemporanea dei noti tasti "Alt ed F4" o la chiusura forzata dell'applicazione. Non sarà mai ed in nessun caso e con nessuna eccezione tollerabile, né tantomeno saranno concessi sconti o preavvisi. Il ban sarà immediato ed insindacabile. 1.15 Respawnare senza attendere l'arrivo di un medico. È infatti obbligatorio, in seguito ad una morte avvenuta per qualsiasi ragione (in azione o accidentalmente), aspettare che il medico vi rianimi. Nel caso in cui non ci siano medici online sarà possibile respawnare al termine del timer di respawn. Va da sé che, durante un'azione, tutti i feriti dovranno aspettare la fine dello scontro a fuoco per essere rianimati e non potranno in nessun caso fare respawn. BUG ABUSING 1.16 L'uso della Visuale Tattica. REGOLAMENTI AGGIUNTIVI 1.17 Violare il regolamento RolePlay 1.18 Violare il regolamento Azioni 1.19 Violare il regolamento No-Fire Zone 1.20 Violare il regolamento Banca Centrale 1.21 Violare il regolamento Meccanici e Taxi 1.22 Violare il regolamento Gang 1.23 Violare il regolamento Forum 1.24 Violare il regolamento TeamSpeak 3 1.25 Violare il regolamento Staff NOTAZIONI FINALI 1.26 Rapinare i benzinai con meno di due agenti di polizia online (la polizia locale non va conteggiata) 1.27 Tutto quanto non specificato in via preventiva nella presente sezione ma possa essere motivatamente passibile di ban a discrezione dell'amministrazione. INFRAZIONI PUNITE CON UN BAN TEMPORANEO DI 5 GIORNI Tutti i comportamenti e le situazioni previste nella precedente sezione, se recidivi. INFRAZIONI PUNITE CON UN BAN TEMPORANEO DI 7 GIORNI Tutti i comportamenti e le situazioni previste nella precedente sezione, se recidivi. INFRAZIONI PUNITE CON UN BAN TEMPORANEO DI 30 GIORNI 1.28 Sfruttare bug o glitch presenti sul server per trarne vantaggio. Tutti i comportamenti e le situazioni previste nella precedente sezione, se recidivi. INFRAZIONI PUNITE CON UN BAN PERMANENTE 1.29 Usare cheat per trarne vantaggio o per danneggiare altri giocatori. 1.30 Fare pubblicità non autorizzata all'interno di qualsiasi piattaforma di ALIR. Tutti i comportamenti e le situazioni previste nella precedente sezione, se recidivi.
  14. Regolamento RolePlay

    PREMESSE Il RolePlay, o gioco di ruolo, è una modalità di gioco dove ciascun giocatore interpreta il ruolo di un personaggio immaginario e tramite il proprio agire, la conversazione e lo scambio dialettico crea situazioni fittizie ma necessariamente verosimili e coerenti al background narrativo che il giocatore ha scelto. Per una totale comprensione di questo regolamento è fondamentale sottolineare la differenza tra giocatore e personaggio: - Il giocatore è l’interprete, colui che controlla il personaggio e ne stabilisce il comportamento in varie situazioni e contesti di gioco. - Il personaggio è l’interpretato, la maschera che il giocatore sceglie di indossare. 1.1 Verosimiglianza delle proprie azioni - Durante l’interpretazione del proprio personaggio, il giocatore è tenuto ad agire in maniera realistica e verosimile, rispettando atteggiamenti e comportamenti che verrebbero naturalmente assunti nella vita reale. Per esempio, se minacciati di morte con una pistola puntata alla tempia, è inverosimile che si mostri disinteresse per la perdita della propria vita. 1.2 Rispetto del proprio background narrativo - Ogni giocatore, prima di accedere al server, è tenuto a determinare che tipo di personaggio interpreterà. In base alla propria scelta, il personaggio dovrà agire in maniera coerente rispetto al tipo di role play stabilito dal giocatore. Per esempio, un prete lindo e puro non rispetterebbe il proprio background narrativo se decidesse di rapinare un trafficante di droga nelle zone di spaccio. METAGAMING 1.3 Il metagame è una violazione che si verifica quando un giocatore fa sfruttare al personaggio che interpreta delle conoscenze ottenute all’infuori di qualsiasi contesto role play. Per esempio, se un giocatore dovesse ricevere un messaggio su team speak in cui viene rivelata la posizione di un suo rivale, egli sarà tenuto ad ignorare l’informazione appena ricevuta, perché essa è stata ottenuta dal giocatore, ma non dal suo personaggio. NOMI SOPRA LA TESTA, PRESENTAZIONI TRA GIOCATORI E “MEMORIA CONOSCITIVA” 1.4 Per riconoscere un altro personaggio è obbligatorio chiedere, attraverso il role play, il suo nome. È infatti vietato riconoscere un’altra persona attraverso il nome indicato sulla sua testa. Tuttavia, la “memoria conoscitiva”, ovvero la capacità di un personaggio di ricordarsi di qualcuno già incontrato in precedenza e con cui si ha avuto un’interazione di qualunque tipo, deve essere circoscritta all’interno di un solo restart. Per esempio, se un civile ha incontrato un rapinatore durante il restart delle 8:00, non potrà riconoscerlo ed agire di conseguenza in quello delle 20:00. Le uniche due eccezioni vengono fatte verso gli agenti di polizia, che potranno essere identificati con il grado che ricoprono, poiché esso è stampato sulla loro divisa, e verso i mebri di una gang che indossano skin personallizate sulle quali sono presenti scritte o loghi, che li rendono palesemente riconoscibili e che di conseguenza potranno essere identificati come appartenenti a quella determinata gang. Questi concetti non si applicano naturalmente tra eventuali compagni di gang o di fazione. USCIRE DAL ROLEPLAY 1.5 È ammesso uscire fuori dal role play solo ed esclusivamente attraverso la chat scritta, premettendo a ciò che si vuole scrivere le doppie slash (//). Ecco un esempio: “//Credo che l’azione da voi svolta sia irregolare. Gradirei discuterne civilmente su team speak, coinvolgendo un membro del supporto per moderare il nostro dialogo.” È vietato abusare di questa funzione o uscire dal role play attraverso la comunicazione vocale, se non previa autorizzazione di un membro dello staff. POWERGAME 1.6 Il powergame è una violazione che si verifica quando un giocatore abusa della libertà offerta dal role play per creare situazioni improbabili nella vita reale, al fine di ottenere un vantaggio. Per esempio, un poliziotto che non riesce ad incastrare un criminale, non potrà assolutamente ricorrere ad esami del DNA o altri test inverosimili. Oppure, qualora un poliziotto dovesse richiedere i documenti ad un civile, quest’ultimo non potrà asserire che siano falsi. Infatti, i documenti che in role play consegnerete alla polizia durante un controllo, saranno da considerarsi sempre autentici. SIDE CHAT 1.7 La side chat è considerata fuori dal role play e designata alle comunicazioni tra giocatori, e non tra personaggi. Tuttavia è ammesso usare questa chat per brevi comunicazioni radio, che non influenzino il gioco di altri personaggi e che abbiano quindi una connotazione fortemente neutrale. Esempi di uso corretto della Side Chat “Il mercato nero è aperto”; “Annunciamo che la gang dei panini sta vendendo hamburger a Kavala”; “Annuncio che il prete di Kavala sta distribuendo ostie consacrate al casello”. Esempi di uso errato della Side Chat “Sparo a chiunque mi capiti a tiro”; “Chiunque passi al covo cocaina verrà controllato”; “Chi non paga il pizzo alla vendita sale verrà fucilato”. - TEAMSPEAK 3 1.8 Durante il RolePlay, il TeamSpeak è da considerarsi come un canale radio vocale. Per questo motivo, se un personaggio si trovasse impossibilitato nell’uso del telefono (mentre è ammanettato o durante un rapimento, per esempio), non potrà comunicare ai propri compagni su TeamSpeak la sua posizione geografica o altre informazioni.
×